I Ponti di Londra

I Ponti di Londra

bridges

Ci sono ventiquattro ponti  che attraversano il Tamigi a Londra, da Kew Bridge a Tower Bridge. Alcuni dei ponti sono usati solo dai treni e non dal traffico stradale ma hanno anche una passerella pedonale. Le Autorita’ della City di Londra  si occupano dei cinque principali ponti sul Tamigi: Tower Bridge, London Bridge, Millennium Bridge, Blackfriars Bridge e Southwark Bridge. Se state passeggiando per Londra questi ponti, ricchi di storia, valgono sicuramente una visita anche per le vedute che offrono sulla città.

 

 

 

London Bridge

london bridge

 

London Bridge e’ il ponte piu’ antico di Londra e fu il primo ponte ad attraversare il Tamigi e collegare la City di Londra con Southwark. I primi ponti costruiti  su questo sito erano di legno e risalgono da prima dell’epoca romana. Nel 1176 un visionario ecclesiastico, Peter de Colechurch, decise di costruire una struttura rivoluzionaria in pietra. Il ponte aveva 19 archi, era lungo 275 metri e ci sono voluti 33 anni per costruirlo. Anche se Peter de Colechurch morì prima di poter vedere la sua visione diventare realtà, il suo ponte duro’ 655 anni. Nel corso della sua storia, il ponte di Londra è stata una strada molto trafficata, e in passato era piena di negozi. La strada stessa misurava soltanto 4 metri di larghezza con negozi ai lati. Era così stretta che spesso si creavano ingorghi di persone, cavalli e carri. Nel 1733 è stata imposta la regola di 'tenere la sinistra' per regolare il movimento del traffico. Questa è poi diventato una regola stradale in tutta la Gran Bretagna. Il ponte e'stato demolito nel 1831-2 per far posto ad un ponte progettato da John Rennie Senior per affrontare meglio le esigenze della città che cresceva e il traffico stradale vittoriano. Il ponte e’ rimasto per soli 140 anni, fino al 1971 quando fu venduto a una compagnia petrolifera americana. Ora si trova a Lake Havasu City, Arizona. Il ponte di oggi e’ stato aperto nel 1973 ed e’ molto piu’ ampio e resistente.

 

Tower Bridge

tower bridge

Tower Bridge è un ponte mobile, lungo 60 metri, con torri che si innalzano fino a un'altezza di 43 metri. Tower Bridge ha dominato il Tamigi a Londra dal 1894 ed è uno dei  ponti piu’ belli e riconoscibili nel mondo. Questo  e’ il ponte londonese che si vede spesso nei film e nelle pubblicità di Londra. Tower Bridge è l'unico ponte sul Tamigi che si apre. Il Tower Bridge resta ancora oggi una delle arterie principali della capitale londinese. Secondo una recente statistica, è stato calcolato che circa 40.000 persone attraversono il ponte ogni giorno.

Le due sezioni centrali si sollevano in poco piu’ di un minuto, tramite dei motori grandi che pesano circa 1000 tonnellate ciascuna per consentire alle grandi navi di passare. Anni fa il ponte si apriva fino a 50 volte al giorno, ma oggi capita solo 4 o 5 volte alla settimana

Tower Bridge Exhibition

Dal 1982, l’esibizione di Tower Bridge racconta la storia del ponte e il perché è stato costruito attraverso percorsi interattivi. I visitatori possono anche sperimentare il magnifico pavimento nuovo in vetro e le spettacolari viste panoramiche dalle passarelle pedonali posizionate molto in alto, oltre alle sale macchinari vittoriane che ospitano le belle macchine a vapore che un tempo alimentavano gli ascensori del ponte.

Millennium Bridge

millenium bridge

Il Millennium Bridge, costruito in accaio e lungo 330 metri ,collega la Galleria d'Arte e Tate Modern alla City e la Cattedrale di St Paul ed è il primo ponte solamente pedonale ad attraversare il Tamigi per 100 anni. Il ponte doveva aprire subito dopo il nuovo millennio e infatti, apri’ nel giugno del 2000. Quasi subito, pero’, hanno dovuto chiudere il ponte, con grande imbarazzo, a causa di ondeggiamenti pericolosi. La gente si lamentava di sentire mal di mare e doveva tenere ben stretto i lati del ponte per poter camminare. Poi, dopo quasi due anni di controlli, le modifiche furono considerate un successo e il ponte finalmente ha riaperto al pubblico nel febbraio del 2002 - e l'ondeggiare e’ stato bandito per sempre! Ora, è uno dei metodi più popolari per attraversare il Tamigi in quanto offre deliziose vedute della parte vecchia del City di Londra e l'enorme cupola di St Paul, che sorvola i palazzi adibiti a uffici.

 

Southwark Bridge

Southwark Bridge e’ un ponte stradale ad arco che collega Southwark alla City. Il ponte e’ il progetto di Ernest George e Basil Mott e fu inaugurato nel 1921. Lungo 243 metri e largo 16 metri. Fa parte della Queen’s Walk Embankment e contiene un fregio raffigurante le Fiere che si tenevano  tra 1600 – 1800 sul Tamigi, il quale si ghiaccio’ del tutto d’inverno a causa di una breve era glaciale.

Blackfriars Bridge

Questo è stato il secondo ponte ad essere costruito  sul Tamigi a Londra e fu inaugurato nel 1769 col progetto di Robert Mylne. È stato sostituito nel 1869 dall'attuale struttura in ferro e acciaio progettato da Joseph Cubitt e H Carr e ampliato tra il 1907 e il 1910. Questo ponte è stato costruito durante il regno della Regina Vittoria e collega il quartiere centrale degli affari della City, con le stazioni ferroviarie e le strade a sud del Tamigi. Il nome "Black Friars" deriva dagli abiti neri (o mantelli con cappuccio) indossati dai monaci della Prioria Domenicana che si trovava sull sito vicino alla estremità settentrionale del ponte - fino alla dissoluzione dei monasteri sotto Enrico VIII. C'è una piccola statua di un "Black Friar" sopra l'ingresso del pub che porta questo nome, vicino all'estremità nord del ponte.

Altri ponti interessanti:

Wesminster Bridge

Westminster Bridge è un ponte di traffico stradale e pedonale sul Tamigi tra Westminster e Lambeth. L'attuale Westminster Bridge è stato aperto nel 1862 ed è stato progettato da Thomas e Sir Charles Barry l'architetto del Palazzo del Parlamento per sostituire un ponte precedente che risaliva al 1750. Un altro contendente per il titolo di ponti speciali che attraversano il Tamigi, Westminster Bridge si trova all'estremità occidentale di Victoria Embankment, e si trova a circa un kilometro e mezzo da Blackfriars Bridge. All'estremità nord  e vicino al ponte troviamo la famosissima e splendida torre vittoriana, conosciuta come "Big Ben", e le Camere del Parlamento. Big Ben , in verita’ e’ il nome della grande campana della torre dell'orologio che rintocca le ore. Il ponte è generalmente considerato uno dei ponti più estetici.

Waterloo Bridge

Questo grazioso ponte è un altro famoso punto di riferimento a Londra, costruito di pietra di Portland ed e’ autopulente. Con la giusta illuminazione Waterloo Bridge ha un enorme potenziale fotografico. Viene spesso utilizzato in sequenze cinematografiche.

E' stato costruito durante la Seconda Guerra Mondiale (per lo più) con il lavoro femminile - un capriccio della guerra, perche’ gli uomini erano lontani a combattere per il Re e la Patria. Le sue linee pulite e moderne sono universalmente ammirate, e le vedute di Londra dal ponte sono insuperabili.